Centro Servizi Antincendi sas


Vai ai contenuti

Co2

Gas Tecnici

Il biossido di carbonio (noto anche come diossido di carbonio o anidride carbonica) un ossido acido (anidride) formato da un atomo di carbonio legato a due atomi di ossigeno. una sostanza fondamentale nei processi vitali delle piante e degli animali. ritenuta uno dei principali gas serra presenti nell'atmosfera terrestre.
Si noti che il termine anidride carbonica obsoleto nella nomenclatura IUPAC, che riserva il termine anidride a una specifica classe di composti organici.
Il biossido di carbonio solido, ossia il ghiaccio secco, viene usato per raffreddare e negli effetti speciali per creare la nebbia. Viene prodotto comprimendo il biossido di carbonio fino a farlo liquefare, quindi raffreddandolo e lasciandolo espandere velocemente. L'espansione causa una rapida caduta della temperatura che lo fa ghiacciare in cristalli simili a neve, che vengono quindi compressi.
Il Biossido di carbonio allo stato solido viene utilizzato nella pulitura delle superfici con il metodo della sabbiatura criogenica. Cristalli di anidride carbonica vengono lanciati contro la superficie da pulire da incrostazioni biologiche, patine minerali o altri depositi eliminandoli per il doppio effetto dell'abrasione e del forte raffreddamento localizzato che porta ad una contrazione e un irrigidimento delle parti colpite. Uno dei grandi vantaggi di questo sistema rispetto alle sabbiature tradizionali legato al fatto che il ghiaccio secco utilizzato come sabbia sublima immediatamente riducendo fortemente la quantit di residuo da smaltire dopo l'intervento.
In un'atmosfera di biossido di carbonio il fuoco si spegne, per questo alcuni tipi di estintore contengono biossido di carbonio liquido sotto pressione a 250 atmosfere. Anche i giubbotti salvagente spesso contengono capsule di biossido di carbonio liquido, usate per ottenere un rapido gonfiaggio in caso di emergenza.
Le acque minerali frizzanti e le bibite gassate devono la loro effervescenza all'aggiunta di biossido di carbonio. Alcune bibite, tra cui la birra ed i vini frizzanti contengono biossido di carbonio come conseguenza della fermentazione che hanno subito.
Ancora, il biossido di carbonio che fa lievitare gli impasti; molti lieviti, naturali o chimici, sviluppano biossido di carbonio per fermentazione o per reazione chimica.
Biossido di carbonio ed acqua sono le materie prime della fotosintesi; spesso l'aria all'interno delle serre arricchita di biossido di carbonio per stimolare la crescita delle piante; inoltre un'atmosfera contenente circa l'1% di biossido di carbonio risulta letale per molti parassiti.
Il biossido di carbonio utilizzato come fluido refrigerante in impianti di refrigerazione e di condizionamento a basso impatto ambientale. L'utilizzo della CO2 come fluido refrigerante soggetto a condizioni particolari poich si realizza un ciclo transcritico.
Infine, il biossido di carbonio impiegato in alcuni tipi di laser industriali.
Tra gli additivi alimentari identificato dalla sigla E 290.

Home Page | Saldatura | Subacquea | Antincendio | Collaudi | Gas Tecnici | Gallery | Prodotti | Contatti | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu