Centro Servizi Antincendi sas


Vai ai contenuti

Impianti antincendio

Antincendio > Impianti

IMPIANTI DI SPEGNIMENTO A GAS INERTI


I sistemi di spegnimento automatici entrano in azione quando il sistema di rivelazione invia un segnale di allarme alla centrale, che mette in atto le azioni per cui è stata programmata, estinguendo le fiamme in brevissimo tempo.Il sistema è costituito da una o più bombole ad alta pressione, con valvola di scarica, gruppo removibile, pressostato, manometro, comando pneumatico di apertura e valvole di non ritorno. Le manichette ad alta pressione collegano la valvola di scarica ad un collettore di accumulo per poi proseguire con la tubazione di distribuzione del prodotto estinguente nell’ambiente da proteggere.I sistemi a gas inerti sono progettati per miscelare omogeneamente il gas estinguente con l’aria del locale da proteggere, al fine di raggiungere la concentrazione di progetto del gas e ridurre l’ossigeno necessario per il propagarsi delle fiamme.
I gas inerti sono facilmente reperibili e hanno impatto ambientale nullo;
Bassi costi di manutenzione e ricarica;
Il dimensionamento della rete di distribuzione, degli ugelli e la loro forometria sono realizzati utilizzando un calcolo computerizzato VDS in accordo con le normative vigenti.
Applicazioni: Gallerie d’arte, musei, archivi, librerie, depositi cartacei, materiali elettrici, sale computer ecc..


IMPIANTI A CO2

Gli impianti a biossido di carbonio agiscono rapidamente sia per saturazione totale dell'ambiente (Total Floating System) che per applicazione localizzata, senza lasciare residui, esercitando sia un'azione di raffreddamento che di soffocamento delle fiamme. La concentrazione di CO2 necessaria per l'estinzione eccede i valori massimi tollerabili per il personale, è quindi indispensabile che la scarica del gas estinguente avvenga in assenza di persone, tramite l'adozione di opportune misure cautelative quali segnali d'allarme, ritardo della scarica in manuale anziché in automatico, etc.....

IMPIANTI SPRINKLER (secco, umido e preazione)


Gli impianti automatici a Sprinkler sono installati allo scopo di rilevare e spegnere l’incendio nel suo stadio iniziale, ovvero di mantenerne sotto controllo lo sviluppo in modo da permetterne lo spegnimento con altri mezzi.Gli impianti automatici a pioggia possono costituire parte di una più ampia combinazione di sistemi protettivi di tipo diverso.L’Impianto a Sprinkler è composto dai seguenti componenti:
alimentazione e reintegro;
collettore che collega l’alimentazione all’impianto;
stazione di controllo con le relative apparecchiature di allarme;
rete di distribuzione;
erogatori distribuiti sull’area protetta;
apparecchiature di localizzazione della zona di incendio e di controllo collegate ad un quadro di controllo.
Secondo le necessità possono essere usati diversi tipi di impianto.



Home Page | Saldatura | Subacquea | Antincendio | Collaudi | Gas Tecnici | Gallery | Prodotti | Contatti | Mappa del sito


Menu di sezione:


Torna ai contenuti | Torna al menu